Le città più arabeggianti di Spagna!

Un on the road di due settimane per visitare quanto più possibile dell’Andalusia, la regione (o meglio, comunità autonoma) spagnola più meridionale. In questo viaggio abbiamo visitato le città principali, ma ci siamo anche avventurati tra pittoreschi paesini, meraviglie naturali e antiche rovine. Abbiamo gustato paella, tapas e churros anche senza glutine, nuotato in terme arabeggianti e passeggiato tra patrimoni dell’umanità UNESCO!

Quando andare? Il nostro viaggio è stato ad agosto, quando ci sono eventi come la Feria di Malaga di cui poter godere, ma le temperature elevate e i molti turisti possono rendere meno piacevole il viaggio.

NB Questi sono tra i video che abbiamo pubblicato su YouTube (era il 2015), sono tanti ma brevi. La qualità non è paragonabile a quella di video più recenti, ma ci sembra giusto condividere anche questi viaggi che hanno fatto parte della nostra “formazione” 🙂

MALAGA

Arrivo in Andalusia

Uno dei primissimi viaggi di cui abbiamo parlato sul canale riguarda la Spagna, precisamente l’Andalusia, il nostro on the road inizia da Malaga dove ci accoglie la Feria de Agosto, ovvero una festa lunga dieci giorni! Facciamoci strada per le vie del centro e raggiungiamo il nostro appartamento!

Feria de Agosto

Appena arrivati a Malaga lasciamo le valigie in casa e ci ributtiamo nelle vie del centro dove la Feria de Agosto continua senza sosta! Dopo aver fatto un po’ di casino percorriamo il Paseo del Parque per raggiungere la Malagueta, ovvero la spiaggia di Malaga, rimanendo un po’ delusi…

Cattedrale di Malaga

Visitiamo insieme la cattedrale di Malaga, anche chiamata “la Manquita”… MA, ASPETTA! Quello è il simbolo degli ILLUMINATI! Lo sapevo! Coincidenze? Io non credo!

Malaga dall'alto

Visitiamo il castello Gibralfaro e la cittadella araba Alcazaba di Malaga!

Coda di Toro

Vicino a Plaza de la Merced, Malaga, pranziamo in un ristorante dove decidiamo di assaggiare il tipico Rabo de Toro, ovvero coda di toro! Come sarà?

Feria de Noche

La Feria di Malaga continua anche di notte, ma non in centro città! Ecco come arrivarci e cosa troverete! Specifichiamo che la feria si svolge dal venerdì sera più vicino a ferragosto, fino alla domenica dopo, per un totale di 9 giorni e 10 notti di festa! Un evento imperdibile se siete a Malaga ad agosto!!

Santa Maria de la Victoria

La chiesa di Santa Maria de la Victoria racchiude un gioiello segreto ovvero un allegoria su tre livelli della vita dopo la morte: la meravigliosa cripta in bianco e nero è la morte, le scale il purgatorio e la sala dietro l’altare il paradiso.

Le GROTTE DI NERJA

Si parte da Malaga per raggiungere Granada, ma sulla strada ci fermiamo a Nerja per visitare le meravigliose grotte dove troviamo la colonna basaltica più grande del mondo! WOW!!

GRANADA

Alhambra

L’Alhambra è il più grande e monumentale complesso palaziale andaluso! Qui per secoli hanno vissuto i sovrani di Granada, ma oggi le meraviglie delle sue sale sono visibili a tutti!

Paella Negra

Ceniamo al ristorante Pescado de Carmela di Granada dove fanno cucina andalusa a base di pesce! Paella negra, calamari fritti senza glutine e gamberi… non troppo approvati!

Centro città

Ultimo giorno a Granada, esploriamo la città: l’Albayzín (patrimonio UNESCO) col suo Mirador di San Nicola, i quartieri intorno alla cattedrale tipici del mondo arabo, e ovviamente flamenco!

ANTEQUERA

Sulla strada per Cordoba ci fermiamo al Torcal de Antequera: un parco naturale dove è possibile vedere alcune strane formazioni rocciose!

cordoba

Alcazar

L’Alcazar di Cordoba è un palazzo reale costruito dai re cristiani Ferdinando e Isabella. Si può salire sulle torri per avere una vista della città, ma la parte migliore sono i giardini!!

Hammam Andaluso

Dopo una settimana intensa è tempo di rilassarsi un po’, ma non lo facciamo in un posto qualsiasi! Scegliamo i bagni arabi Hammam al Aldalus di Cordoba. Ovviamente i bagni non sono antichi, ma una riproduzione fedele dello stile arabo che caratterizzava questi posti.

Cordoba di Notte

Dopo il bagno all’Hammam decidiamo di fare un giro notturno per Cordoba, ma Giorgio si infortuna. Martina dovrà cavarsela con la steadycam, ce la farà?

Mezquita

Prima ancora di fare colazione usciamo per andare a visitare la Mezquita; la famosa moschea-cattedrale che, una volta vista, entra nella nostra top 5 andalusa! Vi consigliamo di entrare prima delle 9:30 perché l’ingresso è gratuito e c’è pochissima gente!

Pizza Nachos (non fatelo a casa)

Dopo un giro del quartiere ebraico di Cordoba “juderia” siamo pronti a lasciare la città e dirigerci verso Siviglia, ma lungo la strada proviamo la pizza più strana che abbiamo mai incontrato nei nostri viaggi!!

siviglia

Piazza di Spagna

Arrivati a Siviglia andiamo subito a vedere la famosa e stupenda piazza di Spagna: un canale navigabile, piastrelle decorative coloratissime e un’architettura suggestiva; tutto costruito nel 1929 con lo scopo di rappresentare tutto il Paese! Dopo il tramonto andiamo al ristorante Gazuza per gustarci delle tapas senza glutine!

Game of Thrones: Dorne

Il nono giorno in Andalusia inizia alla grande! Visitiamo l’Alcazares, ovvero il palazzo reale di Siviglia. Costruito durante i secoli da diversi sovrani, oggi è usato anche come location per la serie tv Game of Thrones. L’ingresso al complesso è possibile dalle 9.30 e il biglietto costa 9.50€.

Cattedrale di Siviglia

Questa è una delle cattedrali più grandi al mondo, bene protetto dall’UNESCO e punto d’arrivo della prima circumnavigazione terrestre, oltre che tomba di Cristoforo Colombo! Insomma qui c’è di tutto e di più!! Inoltre da qui potete vedere la città da un punto di vista speciale: dalla torre Giralda!!

Siviglia 4Free

Continua il tour dell’Andalusia! Oggi facciamo un giro a Siviglia per vedere le attrazioni meno conosciute della città: il Metropol Parasol ovvero la struttura in legno più grande al mondo, la Torre dell’Oro dove veniva conservato l’oro proveniente dalle Americhe, l’Archivio delle Indie dove venivano invece conservati i documenti e infine la Porta della Macarena che attraversiamo lasciando la città per dirigerci verso una nuova meta!

EL ROCIO

Partiamo da Siviglia per dirigerci a Cadice, ma facciamo una deviazione verso Huelva per vedere il Rio Tinto, un fiume rosso per via dei sedimenti ferrosi. Dopo ci dirigiamo a El Rocìo, un paesino in stile far west con tanto di strade non asfaltate e palizzate per cavalli!

TARIFA

Tarifa è una bella città di mare da cui è possibile vedere, nei giorni di sole, la costa del Marocco e le onde sono perfette per il surf… così dicono! Purtroppo la giornata non era perfetta per il mare, ma ci siamo comunque goduti un giro sulle mura della città e poi abbiamo visitato il complesso di rovine romane di Baelo Claudia, un’antica città marittima. Concludiamo la giornata con un gelato a El Puerto di Santa Maria!

GIBILTERRA

Si riparte! Dal Puerto de Santa Maria ci spostiamo sulla costa per raggiungere Gibilterra e, dopo una breve pausa per ammirare una coppia di cicogne nel loro nido attraversiamo la frontiera. Salire sulla rocca di Gibilterra è forse un po’ costoso ma si può ammirare il bel panorama (nonostante il brutto tempo) e entrare in contatto con la strana fauna locale: SCIMMIE! Ripartiamo ma prima di raggiungere Ronda facciamo una piccola deviazione per visitare Juzcar, la città dei PUFFI!!

RONDA

Guida per vedere le cose migliori di Ronda in una sola giornata! Ovviamente non perdere il Ponte Nuovo, ma scendete fino al Ponte Vecchio e visitate i resti dei Bagni Arabi. Può essere interessante anche visitare l’area per la Corrida più vecchia dell’Andalusia!

Churros Senza Glutine

Nell’ultima tappa del nostro viaggio in Andalusia finalmente troviamo i Churros senza glutine e, mentre li gustiamo seduti al tavolino della cafeterìa, vi raccontiamo cosa non siamo riusciti a vedere durante il nostro viaggio.

Organizza il tuo viaggio!

Oltre a tutte le informazioni che puoi trovare in video, ti lasciamo dei link diretti che possono esserti utili!